Sono stati pubblicati sul sito del Comune di Crotone due avvisi relativi ad importanti servizi in materia di politiche sociali concernenti i comuni dell’Ambito Sociale di Crotone che comprende i Comuni di Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Scandale, oltre al comune di Crotone in qualità di ente capofila.

Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi. Il primo riguarda la possibilità di ottenere assistenza domiciliare per le persone non autosufficienti. Sono disponibili assegni di cura per l’Ambito Sociale di Crotone, per un valore di 7.113,60 ciascuno corrispondenti a 312 ore annuali di servizio.

Destinatari dell’avviso sono i cittadini dei Comuni dell’Ambito Sociale Crotone in condizione di limitata autonomia o non autosufficienza. I servizi acquistabili mediante i voucheur attengono all’assistenza domiciliare e i beneficiari potranno scegliere tra gli organismi del terzo settore accreditati per l’espletamento del servizio. Gli aiuti saranno volti a favorire l’autosufficienza nelle attività giornaliere, il governo delle attività domestiche, gli interventi igienico-sanitari di pronta attuazione e quelli volti a promuovere la socializzazione e la vita di relazione. Le domande dovranno pervenire entro il 3 luglio al protocollo del comune di residenza con l’allegata documentazione prevista dell’avviso.

L’altro è relativo alla possibilità per persone non autosufficienti con gravi disabilità di frequentare Centri Diurni In questo caso si può usufruire di un voucher del valore unitario di 6.526 euro per 251 giorni effettivi di frequenza presso Centri Diurni autorizzati dalla Regione Calabria dove potranno essere erogate prestazioni sia di carattere sociale che socio – sanitaria oltre a fornire percorsi individualizzati e condivisi con le famiglie. Anche in questo caso il termine per la presentazione delle domande è il 3 luglio “Un altro importante tassello in materia di politiche sociali grazie alla sinergia tra i comuni dell’Ambito. Una programmazione specifica che stiamo sviluppando frutto del lavoro della Conferenza dei Sindaci e grazie anche alla professionalità del personale dell’Ufficio di piano” dichiara l’assessore Pollinzi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *