E’ stato pubblicato il bando per accedere alla misura “NIDI GRATIS” presso i servizi socio educativi per la prima infanzia pubblici e privati accreditati dalla Regione Liguria.

la suddetta deliberazione di Giunta Regionale n. 35/24 a valere sui finanziamenti PR FSE+ 2021-2027 per l’importo complessivo di euro 8.000.000,00 Priorità 1 Occupazione, Obiettivo specifico ESO4.3 “Promuovere una partecipazione equilibrata di donne e uomini al mercato del lavoro, parità di condizioni di lavoro e un migliore equilibrio tra vita professionale e vita privata, anche attraverso l’accesso a servizi abbordabili di assistenza all’infanzia e alle persone non autosufficienti (FSE+)”.

Alfine di consentire ai genitori – particolarmente alle madri – di mantenere o migliorare la propria condizione lavorativa o di avere il tempo di intraprendere percorsi di formazione professionale, di istruzione o di inserimento/reinserimento lavorativo e di alleggerire le famiglie a medio e basso reddito relativamente alle spese connesse alla frequenza dei servizi socioeducativi per la prima infanzia favorendo la possibilità per i componenti disoccupati di reintrodursi nel circuito lavorativo, è stato previsto l’erogazione di voucher destinati ai nuclei familiari, con minori a carico di età compresa tra tre mesi e trentasei mesi, per l’abbattimento dei costi di frequenza di servizi socioeducativi per la prima infanzia pubblici o privati autorizzati/accreditati/parificati della Liguria (i costi di che trattasi si intendono riferiti a rette e buoni pasto (laddove sia prevista la somministrazione di pasti), sia per il tempo pieno che per il tempo parziale), quale misura di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro, propedeutica all’inserimento e reinserimento lavorativo con particolare riferimento alla popolazione femminile, nonché al superamento del divario di genere nella condizione lavorativa.


Con la presente misura Regione Liguria intende, analogamente e in sinergia con le misure statali in materia, dare un segnale forte alle famiglie con bambini piccolissimi dell’impegno sempre maggiore per supportarle, fino alla gratuità, nell’affrontare i costi per usufruire di servizi per la fascia di età di che trattasi, notoriamente molto onerosi. Oltre a un impegno economico quadruplicato rispetto alle precedenti edizioni di voucher nido, la possibilità viene estesa anche a persone con fascia ISEE fino a euro 35.000,00, al fine di soddisfare i più ampi fabbisogni rilevati sul territorio nella sopra indicata logica di potenziamento del presente intervento – come si dettaglia nei punti a seguire.

DESTINATARI DELLA DOMANDA

l’elenco dei servizi socioeducativi pubblici o privati accreditati è disponibili a questo link

le famiglie beneficiarie dei voucher si devono impegnare a comunicare in fase di richiesta e di erogazione periodica dei voucher l’eventuale percepimento di bonus asilo nido Inps Nazionale e di altre agevolazioni pubbliche.

l’utilizzo dei voucher copre il periodo dal 01 settembre 2023 al 31 luglio 2024 (11 mensilità) e, sempre nell’ambito delle suddette 11 mensilità massime, può essere eventualmente utilizzato anche nel mese di agosto 2024 laddove il servizio individuato sia aperto nella medesima tipologia abituale (tale condizione vale anche per il mese di luglio; quindi, il servizio deve essere il medesimo per il quale è stata presentata la domanda e deve essere funzionante nella tipologia consueta, per la precisione, quindi, tale servizio deve continuare a svolgere attività di nido d’infanzia/sezione primavera/servizio educativo domiciliare/centro bambine e bambini e non trasformarsi, temporaneamente, in “centro estivo”). Il voucher può essere richiesto per il periodo di effettiva frequenza del bambino, anche inferiore a undici mesi.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI ACCESSO AI VOUCHER NIDO

Le domande devono essere presentate esclusivamente on-line accedendo con spid o cie alla piattaforma www.filse.it compilata in ogni sua parte e completa di tutta la documentazione richiesta, da allegare alla stessa in formato elettronico, e inoltrata, senza necessità di firma, esclusivamente utilizzando la procedura informatica di invio telematico.

Le domande potranno essere presentate a decorrere dalla data del 15/02/2024 sino alla data del 31/07/2024 e verranno finanziate sino a esaurimento dei fondi.

VALORE DEL VOUCHER

L’importo del voucher, individuato a seguito di una ricognizione sulle rette di frequenza ai nidi generalmente praticate e con l’obiettivo di assicurare al più alto numero di destinatari la fruizione dei servizi, è fissato in:
1.euro 500,00 mensili per i nuclei familiari con ISEE nucleo o ISEE minorenne fino a euro 30.000,00;
2.euro 300,00 mensili per i nuclei familiari con ISEE nucleo o ISEE minorenne maggiore di euro 30.000,00 e non superiore a 35.000,00.